Anno 2022, Inps Artigiani e Commercianti aumentano i nuovi importi

ANNO 2022 INPS ARTIGIANI E COMMERCIANTI AUMENTANO I NUOVI IMPORTI

inps

Per l’anno 2022 sono stati adeguati gli importi dei minimali e massimali annuali di imponibile previdenziale e contributivo per la gestione INPS artigiani e commercianti. Tali importi sono stati aumentati rispetto a quelli dell’anno precedente applicando l’indice ISTAT del 1,9%, pertanto l’importo del minimale è così determinato:

importo giornaliero minimo anno 2022 euro 49,91.= per 312 giorni maggiorando l’importo di euro 671,39.= ottenendo l’importo totale di euro 16.243,31.=.

Per l’anno 2022 le fasce di reddito sono di seguito riepilogati:

reddito minimo da euro 0,00.= ad euro 16.243,00.=

reddito medio da euro 16.243,01.= ad euro 48.279,00.=

reddito massimo da euro 48.279,01.= ad euro 80.465,00.=

NB per gli iscritti dal 1/1/1996 in avanti il reddito massimo viene elevato ad euro 105.014,00.=

Rispetto all’anno 2021 per la gestione commercianti INPS si è subito un aumento percentuale del 0,48%, la giustificazione di questa maggiorazione è così definito:

– 0,46% rivolto al finanziamento del fondo per la razionalizzazione della rete commerciale per garantire gli indennizzi per la cessazione delle attività commerciali;

– 0,02% devoluto al finanziamento della gestione dei contributi e delle prestazioni previdenziali per gli esercenti delle attività commerciali.

Il contributo dovuto per finanziare le prestazioni di maternità è rimasto anche per il 2022 di euro 0,62.= mensile sia per la gestione artigiani che per quella dei commercianti, l’importo è apri ad euro 7,44.= all’anno.

Le aliquote contributive sono così determinate:

gestione artigiani:

24% per la fascia di reddito da euro 0,00.= a euro 48.279,00.=

25% per la fascia di reddito da euro 48.279,01.= a euro 80.465,00.=

gestione commercianti:

24,48% per la fascia di reddito da euro 0,00.= a euro 48.279,00.=

25,48% per la fascia di reddito da euro 48.279,01.= a euro 80.465,00.=

Si ricorda che è prevista una riduzione per i collaboratori iscritti con età inferiore fino a 21 anni alle gestioni artigiani e commercianti rispettando gli stessi importi delle fasce di reddito come segue:

collaboratori inferiori 21 anni gestione artigiani:

22,80% per la fascia di reddito da euro 0,00.= a euro 48.279,00.=

23,80% per la fascia di reddito da euro 48.279,01.= a euro 80.465,00.=

collaboratori inferiori 21 anni gestione commercianti:

23,28% per la fascia di reddito da euro 0,00.= a euro 48.279,00.=

24,28% per la fascia di reddito da euro 48.279,01.= a euro 80.465,00.=

Pertanto i nuovi importi da versare per l’anno contributivo 2022 delle rate dei contributi fissi da pagare alle scadenze trimestrali risultano essere i seguenti:

scadenza pagamento artigiani commercianti

16/5/2022 976,44.= 995,94.=

22/8/2022 976,44.= 995,94.=

16/11/2022 976,44.= 995,94.=

16/2/2023 976,44.= 995,91.=

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Studio DEGNI – V.le Unione, 71 – Cusano Milanino (MI)

Tel./Fax 02 61 32 286 – Email: info@studiodegni.it
Email PEC: degnicosimo@odcec.mb.legalmail.it

VUOI RICEVERE UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO?

Fai la tua richiesta e riceverai subito una proposta.

Il nostro Studio offre tariffe concorrenziali, pur non rinunciando alla qualità del lavoro svolto e all’attenzione nei confronti del cliente.

Per ricevere un PREVENTIVO senza alcun impegno COMPILA IL FORM SOTTOSTANTE specificando le tue richieste nel messaggio.

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.